Galveston: vita da spiaggia alla Texana. Perché andarci

Galveston: vita da spiaggia alla Texana. Perché andarci

Proprio quando il Texas sembra averti stancato, ecco che ti stupisce ancora una volta.

L’aria fredda del mattino è meglio del caffè. Dopo un pernottamento in auto, aprire lo sportello a metà novembre in una rest area texana provoca un violento e rapido risveglio dei sensi. Come un ceffone gelato.

Yin era ancora assopita così mi sono recato in bagno. Alcuni camion erano parcheggiati ai lati del viale e l’aria rarefatta dell’alba avvolgeva tutto in un atmosfera ovattata, interrotta ogni tanto dal rumore dei mezzi di passaggio sull’interstate.

Dopo aver macinato migliaia di chilometri attraverso deserti e praterie sentivo il bisogno di un drastico cambiamento di paesaggio. La Louisiana ci aspettava, finalmente. Ma, come stavo per scoprire, il Texas ci aveva riservato un congedo particolare.

Tom non è il classico camionista che ti aspetti da queste parti. Snello e atletico, jeans e stivali da cowboy, una giacchetta leggera nonostante l’aria frizzante e una barba curata. Avrà avuto poco più di quarant’anni e l’aria di chi la sa lunga.

I camionisti che avevo visto fino ad ora erano tutti ben piazzati e con pance imponenti come i bestioni che guidavano.

“Quindi siete diretti in Louisiana. Bel posto, adesso fa ancora caldo laggiù. Vi piacerà”

Così mi aveva risposto Tom quando, davanti alla macchinetta delle bibite, ci eravamo salutati e mi aveva chiesto da dove provenissi e dove fossi diretto. Evidentemente il mio abbigliamento e modo di fare avevano stuzzicato la sua curiosità, era chiaro che non fossi texano e tanto meno americano. Dopo vari convenevoli si fermò a pensare per qualche istante.

“Sai dove dovreste andare tu e la tua mogliettina? Al mare! Sì, ci sono spiagge fantastiche qui in Texas”.

Ok, in geografia me la cavo egregiamente e sapevo che questo stato ha una costa lunghissima affacciata sul Golfo del Messico, ma non mi era mai passato per la mente di andare al mare in… Texas!

“Va’ a Galveston, è una breve deviazione dal vostro itinerario per la Louisiana. Vi divertirete”.

Più lo osservavo e più mi ricordava il protagonista del film Convoy.

Dopo esserci salutati lo vidi salire nella cabina del suo camion e allontanarsi nella luce abbagliante del mattino.  

GALVESTON

Pontile di Galveston con lunapark
Un pontile decisamente in stile west coast

Yin non fu difficile da convincere. Dopo diverse notti freddine passate in auto, l’idea di un bagno nelle calde acque texane e un po’ di sole erano un diversivo invitante.

Arrivati in città ci stupì la totale assenza di persone sul lungomare. Metà novembre non è certamente un periodo di alta stagione, ma la temperatura era decisamente estiva. In Italia un posto del genere sarebbe stato pieno di turisti. Meglio per noi, avremmo avuto una spiaggia immensa a nostra disposizione.

Così abbiamo passato la giornata nuotando, prendendo il sole, raccogliendo conchiglie e rincorrendoci sulla battigia. Abbiamo anche mangiato cibo vietnamita fantastico.

L’acqua calda del golfo mi aveva fatto dimenticare il freddo, rilassando al contempo la mia schiena irrigidita dalla guida sulle interminabili strade americane.

Una giornata al mare ci sta sempre!

Il pomeriggio abbiamo fatto un giro per la città vera e propria, in una downtown molto attraente e ben tenuta, con edifici in mattoni e negozietti interessanti. Mi sono immaginato cosa dovessere essere questo posto ai tempi ruggenti dei proibizionismo.

Pochi sanno infatti che questa località così tranquilla e amena un tempo era un luogo di perdizione dove si concentravano i peggiori personaggi in cerca di avventure e facili guadagni.

L’alcool scorreva a fiumi e il rumore della roulette e la musica facevano da sottofondo alle folli serate di questa parte del Texas.

Obrellone in spiaggia a Galveston Texas
Minimalismo balneare. I tempi della perdizione sono lontani

Oggi di tutto questo clamore e perdizione rimane solo il ricordo, e Galveston è diventata una località balneare molto conosciuta, anche se a noi italiani non dice nulla. La spiaggia è enorme e ci sono divertimenti per tutti i gusti, come parchi acquatici e montagne russe. C’è anche un lungo pontile che non sfigurerebbe in California.

La città infatti raccoglie vacanzieri dalla vicina Houston ed altre parti del Texas, quindi per me è stato più divertente visitarla durante un periodo tranquillo, anche perché vuol dire prezzi allettanti e spazi tutti per noi.

Ovviamente abbiamo preso subito la palla al balzo e pernottato in una stanza enorme ad un prezzo a dir poco eccezionale.  

Quando ti imbarchi in un coast to coast leggendario e cerchi di risparmiare il più possibile queste occasioni le apprezzi ancora di più.

Dopo una notte al caldo su due lettoni comodissimi, il mattino seguente ci ha accarezzato la tiepida aria salmastra del golfo. Con calma abbiamo caricato l’auto e ci siamo diretti verso est, guidando e surfando il vento con le mani dai finestrini aperti.

Grazie Tom, ovunque tu sia.

In assenza di onde corre in aiuto il paddle boarding

COME ARRIVARE A GALVESTON

Se siete in zona e vi manca il mare, vi consiglio di andarci. Potete fare una deviazione da qualsiasi road trip che passi da Houston, dalla quale dista solo un’oretta di guida.

Oppure se arrivate o partite da Houston in aereo, vi conviene ritagliarvi una giornata da passare in spiaggia o bighellonando nel centro di questa cittadina.

Questi di sicuro non temono la concorrenza

COSA FARE

La costa è sabbiosa e la spiaggia enorme. Ci sono attrazioni a sufficienza per tenervi impegnati per tutta la giornata, e oltre.

Non ci sono stabilimenti balneari all’europea, la gente si porta tutto l’occorrente per il mare e si piazza sulla sabbia.

La qualità dell’acqua è buona e ricorda il mare dell’alto adriatico, non aspettatevi la Sardegna, ma a me non è dispiaciuta affatto.

Entrata al pontile con luna park di Galveston in Texas
La porta del divertimento

Da non perdere sono sicuramente il pontile con luna park, chiamato Galveston Island Historic Pleasure Pier. Qui potrete divertirvi sulle giostre e montagne russe stile retrò e scattare selfie e foto ricordo a volontà. Poi c’è lo Schlitterbahn Waterpark, parco acquatico dove rinfrescarvi dalla calura del Golfo.

Strada del centro di Galveston in Texas, con negozi e palazzi vittoriani
Cibo, negozi e storia: basta una passeggiata in centro

Per chi ama passatempi più tranquilli o lo shopping, una passeggiata nel centro cittadino è d’obbligo. Molto ben tenuto e con edifici in stile vittoriano, offre svariate ore di relax. La zona è chiamata Strand Historic District.

un tipico cottage con portico ad archi a Galveston
Un grazioso cottage con veranda ad archi

Al link in basso trovate una lista delle attrazioni cittadine con orari, recensioni e mappa.

Attrazioni di Galveston: l’elenco completo e aggiornato

DOVE ALLOGGIARE

Ci sono una miriade di strutture ricettive, solitamente alberghi e motel, per tutte le tasche. Fuori stagione potrete trovare ottimi prezzi anche in alberghi sul lungomare.

A prescindere dal periodo consiglio sempre di prenotare, volendo attraverso il mio sito di prenotazioni linkabile in basso, che ha sempre offerte interessanti:

Booking di Viaggiare Nonostantetutto.com

gabbiani in primo piano sullo steccato in spiaggia a Galveston Texas
Simpatici locals pronti a buttarsi in picchiata su qualsiasi cosa di commestibile

MANGIARE

In una località così turistica si ha l’imbarazzo della scelta, dalle catene fast food a ristoranti con piatti a base di pesce. Ottimo il cibo vietnamita, dato che nella zona c’è una numerosa comunità vietnamita.

Per chi soffre di nostalgia culinaria

Siamo passati davanti ad un famoso ristorante italiano, che non abbiamo avuto modo di provare in quanto ci premeva assaggiare piatti vietnamiti e costatine texane al barbecue.

Concludo con una massima


“You may all go to hell, and I will go to Texas” Davy Crockett

Mica scemo! Forse era stato a Galveston e si era tenuto il segreto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.