Comincia da Qui

Comincia da Qui

Ho sempre amato raccontare, ma quando si tratta di parlare di me solitamente non faccio un buon lavoro.

Sono un travel blogger atipico perché lontano anni luce dall’immagine patinata solitamente associata a questa figura.

Ho un mal di schiena cronico che al mattino mi fa sembrare una scimmia appena precipitata da un albero. Sono introverso di natura e spesso preferisco immergermi nella lettura o gustarmi un bel film in solitaria. Ai party quasi sempre mi annoio a morte o socializzo con le persone geek della festa. Ho paura di volare e i ragni mi terrorizzano.

Eppure viaggio, volo, amo la natura selvaggia e conosco persone di tutto il mondo.

Lo scopo del blog è proprio questo: parlare a persone comuni, con vite normali, alle prese con problemi quotidiani più o meno grandi. Gente come te e me insomma, ma con la voglia di cambiare qualcosa nella propria vita perché è possibile vivere felicemente nonostante gli acciacchi, le fobie, le incombenze quotidiane e i soldi che diminuiscono alla velocità della luce.

L’intento è quello di infondere un po’ di ottimismo e positività anche quando ci sembra di avere tutto contro.

Sono sempre stato attratto dal viaggio e dalla geografia. Sin da piccolissimo passavo ore a sognare su atlanti, mappe e riviste di viaggi. Quando da bambino mi regalarono un mappamondo luminoso ho passato anni, tutte le sere, a sognare luoghi lontani osservandolo dal mio letto.

Questa passione non si è mai sopita ed ha influenzato buona parte della mia vita. Ho scelto un lavoro che mi ha portato a vivere in Cina per più di un decennio, ho studiato inglese negli Stati Uniti ed ora lavoro on-line nel mondo dei viaggi.

La mia vita, nella sua imperfezione, è come la voglio io. Ogni tanto devo apportare una modifica qua e là, aggiustare il tiro per far quadrare tutto, ma è bella così.

Non cercherò di convincerti a vendere e mollare tutto per metterti in viaggio perpetuo, come se fosse la cosa di cui tutti hanno bisogno. Ci sono già troppi venditori di fumo in giro. Ti mostrerò invece come poter viaggiare e migliorare il tuo stile di vita mantenendo il lavoro, il tuoi bisogni, i tuoi affetti.

Pensa a me non come ad uno che è arrivato, un blogger incorporeo dalla vita ideale e irraggiungibile, ma ad uno che ci prova e va avanti, nonostante tutto.

“Il lavoro riempie le tue tasche. Le avventure riempiono la tua anima”

Jamie Lyn Beatty